Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, allarme a Tokyo: "Situazione sempre più grave"

ESTERI
Coronavirus, allarme a Tokyo: Situazione sempre più grave

Yuriko Koike (Afp)

A Tokyo la situazione è "sempre più grave". E' questo l'avvertimento che arriva dalla governatrice della città, Yuriko Koike, mentre nella capitale del Giappone continua a crescere rapidamente il numero di casi di coronavirus. Ieri le autorità ne hanno confermati 277 in tutto il Paese, 97 dei quali a Tokyo, un brutto record per la città. "Ho detto molte volte che Tokyo è in una situazione grave, che potrebbe verificarsi un'esplosione" di casi di coronavirus e "questa situazione è diventata ancora più grave", ha avvertito la governatrice, che da giorni chiede agli abitanti di rimanere in casa e che anche in queste ore ha rilanciato il suo appello.


Ad oggi in Giappone i casi confermati di coronavirus sono 3.508, compresi - secondo la tv Nhk - i 712 a bordo della nave da crociera Diamong Princess che è stata in quarantena a febbraio nel porto di Yokohama. Sono 84 i morti con coronavirus in Giappone.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.