Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, 31 nuovi casi in Cina: 29 sono 'importati'

ESTERI
Coronavirus, 31 nuovi casi in Cina: 29 sono 'importati'

Afp

La Cina ha registrato 31 nuovi casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore, 29 dei quali provenienti dall'estero. Lo ha reso noto l'autorità sanitaria di Pechino. I due casi 'locali' si sono registrati nella provincia di Liaoning e in quella di Guangdong, ha spiegato la Commissione sanitaria nazionale.


Nessun nuovo caso confermato, invece, nella provincia centrale dell'Hubei, epicentro della pandemia. Sono invece quattro i morti registrati a Wuhan.

Sono in tutto 870 i casi 'importati' di coronavirus dall'inizio dell'emergenza in Cina, primo Paese al mondo a fare i conti con la Covid-19. La Commissione sanitaria nazionale ha precisato che tra gli 870 casi ci sono 19 persone in gravi condizioni, mentre sono 160 quelle dimesse dagli ospedali.

Dei 29 nuovi casi 'importati' nelle ultime 24 ore, quattro sono a Shanghai: due persone rientrate dalla Russia, una dal Regno Unito e una dall'Olanda. La Commissione sanitaria nazionale ha inoltre confermato che sono in totale 1.027 i soggetti asintomatici. Nella Repubblica Popolare il bilancio complessivo parla di 3.322 morti con coronavirus e 81.620 contagi. Diversi i dati della Johns Hopkins University, che riferisce invece di 82.464 casi e 3.326 morti nel gigante asiatico.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.