Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, Johnson esce dalla terapia intensiva

ESTERI
Coronavirus, Johnson esce dalla terapia intensiva

(Afp)

Boris Johnson è uscito dal reparto di terapia intensiva, dove era stato ricoverato lunedì in seguito ad un peggioramento delle sue condizioni di salute a causa del coronavirus. Un portavoce del premier britannico ha detto: "Il primo ministro è stato trasferito questa sera dalla terapia intensiva in reparto, dove sarà sottoposto a uno stretto monitoraggio nella fase iniziale della sua ripresa".


L'annuncio che il premier Boris Johnson è uscito dalla terapia intensiva è arrivato poco prima dell'inizio dell'applauso settimanale ai sanitari britannici. E non poteva mancare in questa occasione l'adesione di Carrie Symonds, la fidanzata incinta del premier, che ha postato su Twitter tante emoji di applausi con l'immagine di un arcobaleno.

"Grande notizia: il primo ministro Boris Johnson è stato appena portato fuori dalla terapia intensiva. Stai bene Boris!" twitta il presidente Usa Donald Trump. Intanto l'hashtag YesBoris è trending topic in Gran Bretagna assieme a quelli per l'evento degli applausi dalla finestra delle case: #clapforourkeyworkers e #ClapForTheNHS.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.