Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Sassoli: "Mes per Italia sarebbe conveniente"

ESTERI
Sassoli: Mes per Italia sarebbe conveniente

(Fotogramma)

Se l'Italia utilizzasse le Pandemic Credit Lines del Mes, "sappiamo che potrebbe ottenere 37 mld di euro. Tenendo conto che nel vecchio Mes aveva già versato 14,3 mld, potrebbe essere conveniente usare almeno i soldi dei cittadini italiani per interventi nel campo dell'emergenza sanitaria". Lo sottolinea il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, in conferenza stampa a Bruxelles dopo il voto nella plenaria. I fondi del Mes potrebbero servire, continua Sassoli, per "ospedali, medici, investimenti, apparecchiature.


Ad esempio per l'acquisto degli strumenti che oggi ai cittadini servono per ricominciare a lavorare, per presidi medici nei distretti industriali, che non ci sono e che sarebbe importante avere nelle scuole, nelle università, nelle questure e caserme, dove la vita degli uomini e delle donne non vale di meno, e deve essere protetta. Credo che sia una linea che può essere utile, se naturalmente le autorità italiane vorranno usarla e se ne avranno bisogno", conclude.

 "Credo che la discussione" nel Consiglio Europeo "verterà su come organizzare il piano di ricostruzione" dopo la crisi da Covid-19, "quale mandato dare alla Commissione, quali saranno i tempi per la presentazione DEL piano e su quale base il piano si poggerà. Ci sono tante convergenze" per utilizzare a questo fine "il bilancio dell'Ue", aggiunge.

Ci auguriamo che tutto questo esca dal Consiglio Europeo. Se così fosse, sarebbe valorizzato il ruolo del Parlamento come autorità di bilancio", conclude Sassoli.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.