Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Merkel contro Mosca: "Responsabile attacchi hacker del 2015"

ESTERI
Merkel contro Mosca: Responsabile attacchi hacker del 2015

Angela Merkel ha accusato la Russia di avere avuto un comportamernto "oltraggioso" in relazione all'attacco informatico avvenuto nel 2015 ai danni del Parlamento tedesco. Parlando al Bundestag, la cancelliera ha riferito che l'inchiesta della Procura generale ha rilevato "prove schiaccianti" del coinvolgimento russo nell'attacco informatico.


Quella di Mosca, ha detto ancora la cancelliera è "definitivamente una strategia" di "guerra ibrida" con l'impiego di azioni di "disorientamento" e "distorsione dei fatti". La Germania, ha detto Merkel, "si riserva il diritto di prendere misure contro la Russia".

Secondo varie ricostruzioni di stampa, gli investigatori tedeschi ritengono il Gru, l'intelligence militare russa, responsabile dell'attacco informatico del 2015 ai danni del Bundestag. La Procura generale tedesca avrebbe ottenuto un mandato di arresto internazionale nei confronti di un giovane hacker russo, Dmitry Badin, accusato di attività spionistica. Si ritiene che l'uomo sia in Russia.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.