Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Coronavirus, interrogato consigliere Johnson per violazione della quarantena

ESTERI
Coronavirus, interrogato consigliere Johnson per violazione della quarantena

(Afp)

Dominic Cummings, il primo consigliere del premier britannico Boris Johnson, avrebbe violato la quarantena e le misure legate al lockdown, imposte dal governo per frenare l'epidemia del Covid-19. Secondo quanto riferiscono 'Il Guardian' e il 'Daily Mirror' Cummings sarebbe stato ascoltato dalla polizia perché alla fine del mese di marzo si sarebbe recato a Durham a circa 430 chilometri di distanza da Londra mentre non era consentito viaggiare. Cummings, in quel momento, era in auto isolamento. Secondo quanto riferito al Guardian, Cummings è stato visto a Durham e sarebbe stata presentata una denuncia.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.