Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Pornodivo Ron Jeremy accusato di stupro, rischia fino a 90 anni

ESTERI
Pornodivo Ron Jeremy accusato di stupro, rischia fino a 90 anni

(Afp)

Ron Jeremy, uno degli attori porno più famosi a livello mondiale, è stato accusato di stupro nei confronti di tre donne e di molestie sessuali ai danni di una quarta donna. Lo ha riferito il procuratore della contea di Los Angeles, Jackie Lacey. I fatti sarebbero avvenuti tra il 2014 e il 2019 e le presunte vittime hanno un'età compresa tra i 25 e i 46 anni. Il 67enne Jeremy è una delle star più longeve del cinema porno, con 2mila film alle spalle, alcuni dei quali risalgono agli anni '70. Se condannato, rischia fino a 90 anni di carcere.


Secondo il dettaglio delle accuse, Jeremy, il cui vero nome è Ronald Jeremy Hyatt, è accusato di avere abusato di una giovane di 25 anni all'interno di una casa di West Hollywood. Inoltre, l'attore avrebbe molestato due donne, di 33 e 46 anni, in due diverse occasioni, in un bar di West Hollywood nel 2017. Infine, è accusato di avere stuprato una donna di 30 anni, nello stesso bar, nel 2019. Un altro caso, risalente al 2016, è stato archiviato a causa della mancanza di prove sufficienti per istruire un processo.

Jeremy è comparso martedì in tribunale, in manette e con una mascherina chirurgica. L'attore ha negato le accuse, così come ha fatto il suo avvocato, Stuart Goldfarb, che ha espresso "sorpresa" e sostenuto che "Ron non è un violentatore, le donne gli si buttano addosso". Il giudice ha rinviato a venerdì l'udienza preliminare, fissando in 6,6 milioni di dollari la cauzione per la sua scarcerazione. Nel frattempo, il suo agente, Dante Rusciolelli, ha annunciato ai media Usa di avere rescisso il contratto con il pornodivo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.