Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Ambasciatore Usa: "Speriamo Russia e Turchia vadano via da Libia"

ESTERI

Gli Stati Uniti auspicano che la Libia non diventi teatro di una guerra per procura tra Russia e Turchia e che le due potenze abbandonino il Paese, restituendolo ai libici. E' il pensiero dell'ambasciatore americano a Roma, Lewis Eisenberg, intervistato dall'Adnkronos. "La Libia è importante per la pace e per il dossier immigrazione per l'Italia e per tutta l'Europa - sottolinea il rappresentante dell'amministrazione Trump - Gli Stati UNiti ne sono consapevoli, stiamo lavorando in cooperazione con l'Italia per cercare di capire come negoziare per far sì che la Libia resti in mano ai libici e fermare l'immigrazione".

"Parliamo con una voce forte e c'è una comunicazione costante con l'Italia sulla Libia che deve continuare - assicura Eisenberg - Speriamo che Russia e Turchia risolvano e si decidano a lasciare la Libia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.