Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Navalny, la moglie: "Avvelenato da terroristi di Stato"

ESTERI
Navalny, la moglie: Avvelenato da terroristi di Stato

Foto Fotogramma

Yulia Navalnaya, la moglie dell'oppositore russo Alexei Navalny, avvelenato con l'agente nervino Novichok, punta il dito contro i "terroristi di Stato". La donna ha postato su Instagram una foto scattata mentre lei e il marito si trovavano in vacanza con i loro due figli. Nella didascalia, la Navalnaya ha scritto, "i terroristi di Stato si ritroveranno a mangiare il loro Novichok con Rafaello", in riferimento a una marca di cioccolato, per poi aggiungere, "e dovranno sempre fare i conti con questo, non importa quanti anni passeranno la Pasqua in una chiesa con una candela in mano".


La moglie dell'oppositore, che al momento si trova ricoverato al Charité Hospital di Berlino, si è detta sicura che il marito si riprenderà dall'avvelenamento. "Alexei guarirà certamente e rideremo ancora con lui e ci lamenteremo che non vogliamo essere fotografati mille volte al giorno per il suo Instagram".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.