Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Intesa TikTok-Oracle, slitta lo stop Usa all'app

ESTERI
Intesa TikTok-Oracle, slitta lo stop Usa all'app

Foto AFP

Oracle e Walmart saranno partner di TikTok. ByteDance, la proprietà cinese di TikTok, ha confermato in un comunicato di avere raggiunto "un accordo di massima" con Oracle e Walmart "per rafforzare TikTok negli Stati Uniti e far sì che 100 milioni di americani possano continuare a usare la popolare app, nel rispetto dei requisiti normativi dell'amministrazione Usa". "Le tre parti -si legge nella nota- raggiungeranno il prima possibile un accordo di collaborazione soggetto all'approvazione del governo americano e di quello cinese". L'intesa prevede che Oracle sia partner tecnologico di TikTok e che possa rilevare insieme a Walmart una quota del 20% nella società.


Alla luce dell'accordo slittano di una settimana, al 27 settembre, le restrizioni imposte dal governo americano a TikTok e che sarebbero entrate in vigore nelle prossime ore. "Ho dato la mia benedizione all'accordo -ha detto il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump-: se riescono a farlo, è fantastico".

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha confermato i progressi verso un accordo. "Il presidente ha esaminato un accordo tra Oracle, Walmart e TikTok Global per affrontare la minaccia alla sicurezza nazionale rappresentata dalle operazioni di TikTok", ha detto la portavoce Monica Crowley in una dichiarazione. "Oracle sarà responsabile della tecnologia chiave e della sicurezza per proteggere tutti i dati degli utenti statunitensi", ha aggiunto Crowley.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.