Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Covid, in Usa quasi 202mila morti: Biden attacca Trump

ESTERI
Covid, in Usa quasi 202mila morti: Biden attacca Trump

(Foto Afp)

"Le 200.000 persone che hanno perso la vita a causa del Covid-19 non erano 'nessuno', Signor Presidente". Joe Biden torna ad attaccare Donald Trump con un tweet nel mezzo della pandemia di coronavirus che vede gli Stati Uniti - dove si avvicinano le elezioni presidenziali del 3 novembre - come il primo Paese al mondo per numero di contagi e vittime.


I dati aggiornati della Johns Hopkins University parlano di quasi 7 milioni di casi (6.934.205) e quasi 202.000 vittime (201.909). "Erano i nostri genitori e nonni, figli e figlie, amici e colleghi - incalza Biden - Erano americani".

Tutto dopo che nei giorni scorsi Trump ha sostenuto che il coronavirus non è una minaccia per i giovani e "non colpisce virtualmente nessuno".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.