Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Caso Breonna Taylor, rabbia e coprifuoco a Louisville

ESTERI
Caso Breonna Taylor, rabbia e coprifuoco a Louisville

Afp

Nuove proteste nelle città americane dove è esplosa la rabbia per il verdetto sul caso Breonna Taylor, la 26enne afroamericana uccisa a marzo nella sua casa nel Kentucky. Nessuno dei poliziotti coinvolti nella vicenda è stato incriminato direttamente per la morte della giovane. A Louisville la polizia ha dichiarato illegale il raduno di un gruppo di persone nel centro della città dopo che "manifestanti hanno rotto alcune finestre" lungo la Fourth Street prima dell'inizio del coprifuoco in vigore dalle 21 alle 6.30. Il coprifuoco, inizialmente annunciato per tre giorni, resterà in vigore fino al fine settimana. Proteste si sono registrate anche a New York e Philadelphia.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.