Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Crisi covid, Gentiloni: "In Europa addio ripresa a V"

ESTERI
Crisi covid, Gentiloni: In Europa addio ripresa a V

(Fotogramma)

In Europa, a causa dell'andamento di Covid-19, "l'incertezza non diminuisce, anzi forse è aumentata. Sicuramente non avremo una ripresa a V", vale a dire con una forte caduta del Pil seguita da un recupero altrettanto rapido. Invece "dovremo coesistere con il virus per un certo periodo di tempo". Lo sottolinea il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, intervenendo nella plenaria del Parlamento Europeo a Bruxelles.


Per il Fmi, ricorda Gentiloni, "la crescita dell'area euro sarà negativa per l'8,3% nel 2020. Solo per fare un paragone, nel 2009 è stata di -4,1%, meno della metà". Le conseguenze sociali della crisi "saranno profonde e lasceranno cicatrici". In Europa andranno oltre "l'aumento del tasso di disoccupazione".

L'orientamento fiscale della politica di bilancio, conclude, dovrà essere mantenuta "anche l'anno prossimo" per evitare "una recessione 'double dip'", cioè a W, con una doppia caduta del Pil, come è successo dopo la crisi finanziaria del 2007-09, a causa di strette di bilancio troppo affrettate.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.