Home . Fatti . . . A Miramare la prima delle postazioni multimediali d'informazioni ecoturistiche
Fonte: provincia trieste

A Miramare la prima delle postazioni multimediali d'informazioni ecoturistiche

La Provincia di Trieste ha collocato oggi nelle sale del Museo del Castello di Miramare, la prima delle sei postazioni multimediali contenenti informazioni e percorsi tematici di interesse turistico, che verranno posizionate in altrettanti siti del territorio. “Si tratta della fase conclusiva del progetto Marketing del Carso sviluppato dall’amministrazione per valorizzare le potenzialità eco-turistiche della nostra provincia” ha detto Maria Teresa Bassa Poropat, Presidente della Provincia di Trieste. “Dalle sei postazioni è possibile consultare la guida multimediale percorsiprovinciats.it, piattaforma online che permette di scoprire i luoghi di maggior interesse sotto il profilo paesaggistico, naturalistico, storico e culturale e ottenere tutte le informazioni necessarie per raggiungerli e visitarli”. “E’ di soddisfazione per il neo-costituito Polo museale del Friuli Venezia Giulia - ha detto Luca Caburlotto, Direttore del Polo Museale del Friuli Venezia Giulia – aver avuto fin da subito l’occasione di presentare e avviare iniziative di collaborazione e coordinamento con gli enti locali così come è previsto in materia museale dalla mission di questi nuovi istituti museali.” Dopo Miramare, i totem troveranno collocazione presso il Museo di Storia Naturale del Comune di Trieste, nel Centro di accoglienza visitatori della Grotta Gigante, a Duino Aurisina sotto i portici del complesso di Porto Piccolo e nel nuovo info point del Comune di San Dorligo della Valle. A Muggia, come ha spiegato l’assessore al turismo Stefano Decolle la postazione in un primo momento verrà posta in Municipio e poi essere spostata all’interno della nuova Biblioteca. “L'Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste ha accolto con favore l'iniziativa della Provincia di Trieste - ha detto Paolo Tassinari, Assessore alla Cultura del Comune di Trieste - ed è felice di ospitare uno dei chioschi turistici multimediali presso l'ingresso del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste. Lo strumento innovativo ben si colloca all'interno di un moderno museo scientifico ponendo il polo museale in rete con tutte le principali realtà e attrazioni della Provincia e sostenendo il turismo culturale come uno dei punti di forza del nostro territorio. La scelta del Museo di Storia Naturale è motivata dal ruolo che il Museo già gioca come nodo e cassa di risonanza per molte eccellenze in provincia: dal dinosauro Antonio e gli itinerari paleontologici sul territorio, al Carso e alle sue grotte, dalle ricchezze del golfo e del suo mare, alle bellezze della natura in città e nei sui parchi”. Nella parte superiore dello schermo i totem proporranno le immagini dei siti turistici e culturali, mentre nella parte inferiore sarà accessibile la guida multimediale fruibile come app da qualsiasi smartphone, tablet di ultima generazione e consultabile anche collegandosi al sito www.percorsiprovinciats.it, di proprietà dell’amministrazione provinciale e realizzato da Divulgando Srl. Da ottobre 2014 a marzo 2015 la piattaforma ha registrato 21.644 visualizzazioni di immagine, 10.141 sessioni. “Sono quattro le azioni portate a termine dall’amministrazione provinciale con il progetto Marketing del Carso ha ricordato il Vicepresidente della Provincia di Trieste, Igor Dolenc – tra cui il recupero e la valorizzazione dell’area ex Aiat di Sistiana, oggi Centro di Promozione territoriale e l’integrazione e l’aggiornamento della segnaletica e la cartellonistica esistente con l’obiettivo finale di ricercare modalità, obiettivi e azioni in grado di promuovere un’identità territoriale comune e di aumentare l’attrattività del territorio”. Autore: Comunicazione, Relazioni Esterne, URP

Comunicato stampa

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.