Cerca
Home . Fatti . . .
Fonte: regione basilicata

ASSOCIAZIONE PERCORSI SU GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA PACE

“Mai come in questo momento, c’è assoluto bisogno di azioni contro la violenza, il terrore, l’esclusione sociale, i muri dell’odio e del razzismo”. E’ il messaggio dell’Associazione Percorsi in occasione ogg i 21 Settembre della Giornata Internazionale della Pace, istituita il 30 novembre 1981 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione 36/67. L’Assemblea dichiarò che il Giorno sarebbe stato osservato, il terzo giovedì di settembre ogni anno, come un giorno di pace e di non-violenza, e rivolse un invito a tutte le nazioni e persone a cessare le ostilità durante il giorno. Il segretario generale dell’Assemblea Onu Ban Ki-moon in un messaggio sostiene che questa è l’occasione per fare un attento bilancio degli sforzi che stiamo compiendo per promuovere la pace e il benessere per tutte le popolazioni di questa terra. Al tempo stesso si tratta di un’opportunità per valutare gli obiettivi realizzati finora e iniziare a concentrarsi su tutto quello che rimane ancora da fare. Quest’anno più che mai – sottolinea Piero Scutari presidente di “Percorsi” - abbiamo bisogno di celebrare, ricordare, invocare la pace. È questo quello che la gente vuole e reclama veramente in ogni angolo della Terra. Quindi l’invito di oggi è quello di essere pace. Siamo pace nella nostra vita, in quello che pensiamo, diciamo o facciamo. Come diceva Ghandi, dobbiamo essere il cambiamento che vogliamo vedere. Per cui è necessario e fondamentale portare la pace nei nostri cuori. La Basilicata che ha dato l’avvio al “Pledge to Peace” potrebbe accrescere l’immagine internazionale dalla Dichiarazione di Bruxelles, a partire dall’ attività dell’ “ambasciatore di Pace” della Regione Prem Rawat, per iniziative internazionali sulla pace che sono in stretta sintonia con i programmi di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 perché non ci può essere cultura senza pace, comprensione e rispetto, cooperazione tra i popoli. “Percorsi” è l’Associazione si propone di portare il tema della pace e della dignità umana nelle sedi istituzionali e culturali dell’Italia e dell’Europa. Una pace intesa, non soltanto come condizione politica tra le nazioni, ma anche e soprattutto come bisogno, diritto e responsabilità individuali. Fanno parte di “Percorsi” rappresentanti delle istituzioni, della società civile e della cultura, parlamentari e ex parlamentari. L’Associazione, nata nel 2004 con il contributo del senatore Donato Scutari, quale socio fondatore, ha organizzato numerosi eventi e conferenze. Di particolare rilievo sono gli incontri a Palazzo Marini nella sala conferenze della Camera dei Deputati e presso il Senato della Repubblica a Palazzo Giustiniani, gli eventi organizzati in collaborazione con Amministrazioni regionali, provinciali e comunali a Palermo, Corleone, Agrigento, Mazara del Vallo, Potenza, Sondrio, Padova, Trieste. L’Associazione collabora attivamente con persone ed organizzazioni che possano offrire un contributo di eccellenza sui temi della pace e della dignità della persona, coordina e cura la segreteria della Dichiarazione di Bruxelles Pledge to Peace. bas04


Comunicato stampa



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.