Cerca

Ue: Pittella, austerita' bacio della morte, necessario archiviarla

''Massacrato il modello sociale europeo''

POLITICA

''L'austerità è come il bacio della morte, ha fatto solo cadaveri. Adesso è necessario archiviarla''. Lo afferma il vicepresidente del Parlamento europeo Gianni Pittella (Pd), intervenendo a margine di Eunomia Master, il corso di alta formazione politico istituzionale che si è aperto oggi a Villa Morghen a Settignano con la sua IX edizione dedicata ai temi europei. Ed è proprio dall'Europa e dalla necessità di rafforzare all'interno di essa il ruolo dell'Italia che inizia Pittella.


''Per prima cosa - afferma - l'Italia deve provvedere all'archiviazione delle politiche di austerità. Queste hanno massacrato il modello sociale europeo, hanno prodotto disoccupazione, senza far diminuire il debito e siamo anche in piena crisi democratica. Quindi la stagione dell'austerità va archiviata, va aperta una stagione fatta di lavoro, investimenti e di sostegno al capitale umano''.

Secondo passo, mettere mano al cantiere politico. ''L''Europa - aggiunge Pittella - senza diventare una vera attrice politica rischia di sfarinarsi. L'Euro senza Stato non regge. Bisogna accompagnare alla moneta unica un governo economico e fiscale e bisogna fare gli Stati Uniti d'Europa, quindi con un presidente dell'Europa eletto direttamente dai cittadini. Un vero governo europeo con un ministro del Tesoro e degli Esteri, un Parlamento che sia camera legislativa dell'Unione, eurobond, Banca centrale prestatrice di ultima istanza, bilancio federale: queste sono le sfide che io penso debbano caratterizzare la battaglia del Partito Democratico, la battaglia del Partito Socialista Europeo e anche la battaglia del governo di Matteo Renzi''.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.