Cerca

Ue: Serracchiani, no a fondi strutturali usati per portare via aziende

'L'Europa su questo tema deve prendere posizione chiara'

POLITICA

Serve la revisione del patto di stabilità europeo. Lo ha detto Debora Serracchiani, presidente del Friuli Venezia Giulia, intervenendo a margine della lezione - Europa, regioni, fondi strutturali e sviluppo - che si è svolta a Villa Morghen a Settignano nell'ambito del corso di alta formazione politico-istituzionale Eunomia Master.


''L'importanza del made in Italy, la revisione del patto di stabilità, gli investimenti in piani straordinari come ad esempio quello dell'edilizia scolastica: sono tutti temi che devono essere sicuramente messi al centro dell'agenda europea - ha aggiunto la presidente del Friuli Venezia Giulia - Ne aggiungo uno non meno importante, lo faccio da una regione di confine: l'Europa deve prendere una posizione a mio avviso chiara invitando i Paesi europei a non utilizzare i fondi strutturali per portare via aziende da un posto all'altro. Questo è importante e che lo dica l'Italia è ancora di più''.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.