Cerca

Europee: Prodi, sorpreso solo da italiani che mentono ai sondaggisti

POLITICA

"Non sono sorpreso dai risultati elettorali perchè è andato tutto secondo le previsioni ma sono sorpreso dal fatto che siamo gli unici a dire le bugie a chi fa indagini demoscopiche". E' quanto afferma l'ex premier Romano Prodi oggi a Milano per un convegno all'Ispi su 'l'Europa che verrà: scenari dopo le elezioni'. "Siamo gli unici che dicono le bugie durante le indagini demoscopiche e questo -ha proseguito Prodi- rende bene l'idea della difficoltà di governare questo paese".


Quanto ai risultati elettorali "era tutto previsto cosi' come i problemi dell'Europa -ha aggiunto- e per questo si dovranno fare scelte difficili. Il voto britannico rende piu' difficile la situazione verso i referendum per uscire dell'Unione e direi che questo è il messaggio piu' importante di queste elezioni. La politica economica deve essere diversa da quella attuale -ha aggiunto- e la Germania non vuole. Serve quindi un blocco alternativo a loro adesso che abbiamo una voce in capitolo maggiore se il governo -ha concluso- vuole proseguire la via di una alleanza politica".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.