Cerca

Esposito, l'indagine del Copasir farà chiarezza su operazioni Farfalla e Rientro

A Palazzo San Macuto audizioni di Minniti e Intelligence, poi toccherà a Pisanu e Castelli

POLITICA
Esposito, l'indagine del Copasir farà chiarezza su operazioni Farfalla e Rientro

Il vice presidente del Copasir, Giuseppe Esposito

''L'obiettivo del Copasir è riportare trasparenza su tutte le operazioni, passate e presenti, della nostra Intelligence''. Lo dice all'Adnkronos Giuseppe Esposito, vice presidente del Copasir e relatore dell'indagine sulle cosiddette operazioni 'Farfalla e 'Rientro', le operazioni che in passato hanno portato agenti del Sisde, in accordo col Dap, ad avere accesso ad alcuni detenuti sottoposti al regime del 41 bis. A Palazzo San Macuto sarà audito per primo Marco Minniti, sottosegretario con delega all'Intelligence, poi toccherà ai vertici del Comparto Intelligence. Ma saranno ascoltati anche gli ex ministri dell'epoca, Beppe Pisanu e Roberto Castelli.


''Nella prossima riunione del Copasir -anticipa il senatore Ncd- presenterò un preciso calendario di audizioni e una tabella di marcia dei lavori, a partire dalla prossima settimana. Speriamo di poter chiudere entro due settimane tutte le audizioni, se necessario lavorando anche giorno e notte''. ''E' mia intenzione e di tutto il Copasir -assicura Esposito- fare questa indagine con serietà e chiuderla in tempi abbastanza brevi, pur nelle complessità delle audizioni. Gli episodi a cui si fa riferimento nella pubblicistica degli ultimi giorni in merito alle cosiddette operazioni 'Farfalla' e 'Rientro', fanno riferimento a periodi passati per i Servizi segreti, prima del varo della legge 124 del 2007''.

''Per questo motivo -spiega ancora il vice presidente del Comitato di palazzo San Macuto- audiremo anche personalità che hanno avuto ruoli istituzionali all'epoca dei fatti, che possono essere memoria di quegli avvenimenti. Faremo un lavoro serio -rimarca Esposito- nella continua collaborazione che il Copasir ha con i vertici dell'Intelligence, e con l'Autorità delegata Marco Minniti, che sarà anche il primo a essere audito dal Comitato. Soprattutto -nel rispetto di una legge che ha fatto della trasparenza l'arma vincente degli attuali 007''.

''La vicenda era già all'attenzione del Copasir -spiega all'Adnkronos Rosa Villecco Calipari, deputata Pd e componente del Copasir- ma dopo gli ultimi sviluppi abbiamo ritenuto, come prevede la legge, che la titolarità di un'indagine sull'operato dei Servizi segreti sia di competenza esclusiva del Copasir''.

''Nessuna polemica con la commissione Antimafia -rimarca Calipari- ma chi più del Copasir può verificare se c'è qualcuno dei Servizi che ha mentito su qualcosa? Inoltre -rimarca la parlamentare Pd- saranno auditi anche i ministri competenti dell'epoca'', Beppe Pisanu e Roberto Castelli.

''L'indagine sarà celere -assicura- partiremo il 20 con l'audizione del sottosegretario con delega all'Intelligence, Marco Minniti. Il l calendario dei lavori è stato approvato all'unanimità dall'ufficio di presidenza del Copasir, e i risultati dell'indagine, di cui è relatore il vice presidente Esposito, saranno immediatamente riferiti al Parlamento''.

''Sulle vicende delle operazioni 'Farfalla' e 'Rientro' si sono levate osservazioni autorevoli e addirittura la voce di un giudice -spiega all'Adnkronos Ciccio Ferrara, deputato di Sel e membro del Copasir- per il ruolo che svolge il Copasir è dunque del tutto naturale e giusto fare una verifica approfondita su questi fatti, anche con persone che all'epoca avevano un ruolo istituzionale, in modo da non lasciare ombre su quelle vicende e per vedere se ci sono state o meno responsabilità che hanno riguardato l'ìintelligence''.

''L'indagine porterà ad una dettagliata relazione finale che sarà pubblica ed informativa per il Parlamento in modo da sciogliere ogni nodo e dubbio ancora esistente sulle delicatissime vicende'', spiega all'Adnkronos Angelo Tofalo, deputato M5S e membro del Copasir.

''Abbiamo discusso per molto tempo -rimarca Tofalo- sulle ipotetiche persone da ascoltare in audizione al Comitato ma per ora i nomi sono ancora riservati. Stiamo comunque selezionando persone informatissime dei fatti in quanto direttamente interessate''.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.