Cerca

Caos centrodestra sulla candidatura di Bertolaso, Berlusconi annulla il vertice

POLITICA
Caos centrodestra sulla candidatura di Bertolaso, Berlusconi annulla il vertice

Silvio Berlusconi e Guido Bertolaso (FOTOGRAMMA)

"Tra il sì della Lega e le elezioni ci sono i cittadini romani. Li ascolteremo, e poi decideremo. In base a quello ci sarà il nostro giudizio finale. Non accettiamo pacchetti chiusi". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini in conferenza stampa a palazzo Madama a proposito della candidatura di Guido Bertolaso al Campidoglio.


"Quelle frasi sui Rom vessati - ha aggiunto - me le sarei aspettate più da Vendola che da un candidato del centrodestra".

Intanto da Forza Italia fanno sapere che, "a seguito della convocazione della commissione presieduta dal senatore Altero Matteoli per l'individuazione delle candidature del centrodestra per le elezioni amministrative, indetta per mercoledì 24 febbraio alle 11, il presidente di Fi, Silvio Berlusconi, ha rinviato ad una data successiva il vertice dei leader della coalizione previsto per oggi”.

Per Berlusconi "le tre forze del centrodestra, Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia, hanno indicato il dottor Guido Bertolaso come loro candidato a sindaco di Roma. Io sono convinto che Bertolaso sia l’unico professionista in circolazione capace di rimettere in sesto la Capitale. Non è il candidato di un partito, ma deve essere il candidato di tutta la città, di tutti i romani che si preoccupano del loro bene e non di quello dei singoli partiti. Conto sul buonsenso dei romani e assicuro a Guido Bertolaso tutto il nostro sostegno”.

Per il leader dei Conservatori e Riformisti Raffaele Fitto, "a maggior ragione, dopo le dichiarazioni di Salvini, ripropongo per l'ennesima volta l'unica soluzione ragionevole, finora pervicacemente rifiutata dal centrodestra: fare le primarie, e lasciare la decisione agli elettori. Noi siamo con Marchini, con convinzione. Chi è con Bertolaso, abbia il coraggio di sfidare Marchini, Storace, e ogni altro candidato, per opporre alla sinistra una candidatura unica".

Mentre Francesco Storace, leader della Destra e candidato sindaco al Campidoglio, all'Adnkronos liquida con una battuta lo scontro nel centrodestra sulla candidatura di Bertolaso: "Può arrivare poco oltre la fine di febbraio solo perché è un mese bisestile. Penso che tra poco arriverà la Protezione Civile e se lo porterà via".

Intanto sulla posizione espressa da Salvini, arriva a stretto giro la dichiarazione dell'ex capo della protezione civile che all'Adnkronos afferma: "Non c'è nessuna spaccatura, con Salvini c'è piena condivisione. Ci siamo parlati più volte al telefono, lo incontrerò nei prossimi giorni. Siamo tutti uniti e determinati ad andare avanti e far vedere a tutti quelli che sono perplessi che siamo coesi e determinati a vincere".

Quanto alle critiche di Salvini sulle affermazioni sui rom dell'ex capo della Protezione Civile, Bertolaso aggiunge: "Ho già spiegato che quelle affermazioni sono state travisate e male interpretate, ho già chiarito il mio pensiero. Nei prossimi giorni, dopo aver consultato Meloni, Berlusconi e Salvini, spero di poter presentare un programma basato su valori e principi condivisi".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.