Cerca

Inchiesta Tempa Rossa, il sondaggio: "I giudizi sul governo non ne hanno risentito"

POLITICA
Inchiesta Tempa Rossa, il sondaggio: I giudizi sul governo non ne hanno risentito

Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi (FOTOGRAMMA)

Gli italiani hanno seguito con molta attenzione la vicenda che ha portato alle dimissioni del ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi: "Il 57% la conosce nei dettagli (11%) o nelle sue linee generali (46%), il 32% ne ha solo sentito parlare mentre una stretta minoranza (11%) la ignora". E' quanto emerge da un sondaggio realizzato da Nando Pagnoncelli (Ipsos) per il 'Corriere della Sera'.


Secondo l'analisi, considerando l'importanza del tema - la protezione dell'ambiente e il rapporto tra lobby e politica (ovvero, le pressioni che chi ha interessi economici esercita su chi prende le decisioni) - la comunicazione di Renzi, afferma Pagnoncelli, "è apparsa nel complesso efficace e i giudizi sul governo, nonostante i pronostici degli italiani, al momento non sembrano aver risentito dell'inchiesta di Potenza".

Poiché al centro delle indagini della procura ci sono le attività estrattive nel sito di Tempa Rossa, "si ritiene che la vicenda potrebbe avere riflessi sul referendum delle trivelle" del 17 aprile, prosegue il sondaggista.

Ma il barometro settimanale di Ipsos, conclude Pagnoncelli, "fa segnare solo una lieve flessione dal 40,8 al 40,4. E anche le intenzioni di voto per i partiti non hanno fatto registrare cambiamenti di rilievo. Insomma il premier sembra aver limitato i danni".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.