Cerca

Roma, Casapound vuole il voto dei filippini. Di Stefano: "Noi come Duterte"

POLITICA
Roma, Casapound vuole il voto dei filippini. Di Stefano: Noi come Duterte

“Complimenti a Rodrigo Duterte per la sua eclatante vittoria e al popolo filippino che ha avuto il coraggio di scegliere un uomo forte, in grado di porre un argine a criminalità e corruzione, senza lasciarsi condizionare da stampa internazionale e poteri forti che pure hanno provato a demonizzarlo in ogni modo”. Lo afferma Simone Di Stefano, vicepresidente e candidato sindaco di Roma di CasaPound Italia.


“Ai 30mila filippini che votano nella Capitale chiedo di fare una scelta in linea con quella fatta dai loro connazionali in patria e sostenuta anche da loro con grande determinazione: votare CasaPound, l’unico movimento in grado di difendere Roma da criminalità e corruzione”.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.