Cerca

Riforme, Boschi: "Referendum tappa di montagna ma non è voto pro o contro il governo"

POLITICA
Riforme, Boschi: Referendum tappa di montagna ma non è voto pro o contro il governo

Maria Elena Boschi (Fotogramma)

Quello sul referendum "non è un voto pro e contro questo governo ma pro o contro il cambiamento". Lo ha detto la ministra Maria Elena Boschi al convegno Cisl. "Se interrompiamo il percorso" di riforme messo in campo del governo "sarà difficile che si ricreino le condizioni per una nuova stagione di cambiamento", ha sottolineato. Il referendum di autunno è una tappa di montagna" nel percorso di cambiamento, "di quelle difficili e io spero - ha aggiunto - che si possa stare sul merito, confrontandoci in modo pacato, come stamattina".


Parlando della legge elettorale, Boschi ha osservato: "L'Italicum ha un elemento di grande stabilità. Una democrazia deve avere la possibilità di decidere. Va bene la rappresentanza ma è importante avere la possibilità di decidere. Chi governa, così, non ha più alibi".

"Nel 2014 - ha poi ricordato - avevamo il segno meno davanti a tutti gli indicatori, compreso quello della fiducia dei cittadini. Ora abbiamo un segno positivo perché le riforme del governo cominciano a dare frutto". "La riforma costituzionale e la legge elettorale - ha proseguito Boschi - sono parte dell'impegno del governo per far ripartire il Paese. Sono un pezzo importante del cambiamento perché ne sono la base. Non è un caso che il ministro dell'Economia è uno dei principali sostenitori della riforme", ha aggiunto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.