Cerca

Referendum, Salvini in tv: "Ci diranno pure che se vince il SI il Milan vince lo scudetto"

POLITICA
Referendum, Salvini in tv: Ci diranno pure che se vince il SI il Milan vince lo scudetto /Video

Botta e risposta tra Matteo Salvini, leader della Lega, e Maria Elena Boschi, ministra per le Riforme, a Otto e mezzo su La 7. "La ministra che propone di cambiare la costituzione ha un papà che era vicepresidente di una banca che ha rovinato 90.000 risparmiatori", ha detto Salvini. "Banca Etruria è stata commissariata. Mio padre ha pagato e sta pagando perché da noi non si fanno favoritismi e la legge è uguale per tutti. Il governo - ha aggiunto Boschi- ha già predisposto misure per il ristoro dei correntisti che hanno perso i loro risparmi".



"Dico solo un numero: 20. Tanti sono gli italiani che sono stati rimborsati sulle migliaia di truffati e rovinati da banca Etruria di cui il papà del ministro e stato vicepresidente", ha detto Salvini. "Il referendum non è su mio padre ma sul futuro di questo Paese. E comunque mio padre sta pagando le sanzioni perché in questo paese la legge è uguale per tutti. Salvini pensi piuttosto ai cittadini truffati dalla banca della Lega che non hanno avuto una lira di rimborso", ha ribattuto Boschi.

Salvini ha inoltre ironizzato sulla campagna per il SI al referendum costituzionale. "In questi due mesi - ha detto il leader della Lega - ci diranno di tutto. Anche che se vince il SI il Milan vince lo scudetto". Pronta la replica dell'altro ospite in studio, il ministro per le Riforme Costituzionali, Maria Elena Boschi: "Su questo non possiamo che essere d'accordo. Siamo entrambi milanisti". Poi: "Dice che, bocciato il referendum, si fa un'altra riforma - ha aggiunto la ministra - . Ricominciare dall'inizio? Vorrei sapere con quali partiti approva una riforma per l'elezione diretta del premier? E in quali tempi. Io ci ho messo due anni per approvarla, perché questi sono i tempi che detta la costituzione". "Dire ai cittadini di votare No con la falsa promessa che tra 6 mesi si avrà una nuova riforma e una bugia ma -ha concluso Boschi - le bugie non portano lontano".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.