Home . Fatti . Politica . Terra dei fuochi, Di Maio: “Via i rifiuti politici’

Terra dei fuochi, Di Maio: “Via i rifiuti politici’

POLITICA
Terra dei fuochi, Di Maio: “Via i rifiuti politici’

"Andremo sotto al Comune di Salerno e chiederemo le dimissioni di questi rifiuti politici". Lo ha detto Luigi Di Maio, candidato premier per il M5S, che dal palco del Teatro Stabile di Genova - dove si trova oggi pomeriggio per un incontro nell'ambito del suo tour elettorale - ha parlato dell'inchiesta della procura di Napoli sul presunto traffico di rifiuti che ha visto tra gli indagati anche Roberto De Luca, figlio del governatore della Campania.


"La terra dei fuochi - ha aggiunto Di Maio - esiste per colpa di politici come quelli del Pd e Fi che fanno affari con la criminalità organizzata". Durante l'incontro con i sostenitori genovesi del M5S è stata proiettata la video-inchiesta di Fanpage legata al caso e Di Maio ha sottolineato la necessità di un inasprimento della legge Severino contro la corruzione.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.