Home . Fatti . Politica . Lifeline a Salvini: "Vieni, ci sono esseri umani"

Lifeline a Salvini: "Vieni, ci sono esseri umani"

POLITICA
Lifeline a Salvini: Vieni, ci sono esseri umani

(Foto dal profilo Facebook di Lifeline)

"Caro @matteosalvinimi, non abbiamo carne a bordo, ma esseri umani. Vi invitiamo cordialmente a convincervi che sono le persone che abbiamo salvato dall'affogare. Vieni qui, sei il benvenuto!". Questo il messaggio via Twitter della nave Lifeline al ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini che ieri aveva twittato: "Certe navi si devono scordare l'Italia, stop al business dell'immigrazione clandestina! La musica è cambiata, io ce la metto tutta". La nave di soccorso della ong, con a bordo circa 240 migranti, è ormai da quattro giorni in acque maltesi in attesa di ricevere indicazioni sullo sbarco.



E oggi Salvini ha ribadito la linea dura: “Mille immigrati sui barconi davanti alla Libia? Lasciamo che le Autorità Libiche facciano il loro lavoro di salvataggio, recupero e ritorno in patria, come stanno ben facendo da tempo, senza che le navi delle voraci Ong disturbino o facciano danni. Sappiano comunque questi signori che i porti italiani sono e saranno chiusi a chi aiuta i trafficanti di esseri umani”.

Salvini ha poi ringraziato "di cuore, da ministro e da papà, le autorità e la Guardia Costiera Libica che oggi hanno salvato e riportato in Libia 820 immigrati, rendendo vano il 'lavoro' degli scafisti ed evitando interventi scorretti delle navi delle Ong”.

SCONTRO MALTA-ITALIA - Intanto il ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, ha risposto su Twitter al ministro dell'Interno maltese che ha attaccato l'Italia. "Fino a quando la #Lifeline è stata nella zona #SAR di Libia e vicino all'Italia (Lampedusa) solo silenzio da parte di @DaniloToninelli - ha twittato Michael Farrugia - Poi se ne è accorto all'improvviso quando la nave ha attraversato la SAR di #Malta. Perché non sono stati messi in porto subito dall'#Italia come sta chiedendo a #Malta? Questa è la vera disumanità".

"Ricordo al ministro dell'Interno maltese che l'Italia non coordinava l'operazione #Lifeline - ha replicato Toninelli - In più negli ultimi 4 anni la nostra Guardia Costiera ha salvato nel Mediterraneo ben 600mila vite umane. Molte di più di Malta e di tutti gli altri paesi Ue. Ora mi dica chi è disumano!?".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.