Cerca

Voucher e incentivi per assunzioni, è il decreto dignità 2.0

POLITICA
Voucher e incentivi per assunzioni, è il decreto dignità 2.0

(Fotogramma)

Cambia il decreto dignità. Dopo le critiche di Confindustria e la polemica con il presidente dell'Inps Tito Boeri, arriva la versione 2.0 del provvedimento. Il vicepresidente del Consiglio e ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio ha annunciato ieri di avere pronto un emendamento sui voucher e di lavorare a una serie di interventi, tra cui uno relativo agli sgravi per le assunzioni a tempo indeterminato dei giovani, soprattutto nel Sud Italia. "Credo che nascerà un decreto dignità 2.0", ha spiegato.


"All'interno del decreto dignità - ha assicurato non ci sarà solo una stretta per i contratti a tempo determinato, ma ci saranno incentivi per l'assunzione dei giovani. Poi - ha aggiunto - andremo incontro a quelle categorie che ci chiedono più flessibilità nel loro settore". Per quanto riguarda i voucher, Di Maio ha assicurato di aver scritto la norma così da escludere qualsiasi forma di sfruttamento. I buoni lavoro devono essere utilizzati "solo in un determinato periodo in cui c'è bisogno di un numero di persone più alto", ha spiegato. "E' impensabile - ha concluso - che una volta si pagavano con i voucher gli ingegneri, gli avvocati e persino i giornalisti....".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.