Cerca

Casalino chiede scusa

POLITICA
Casalino chiede scusa

(Fotogramma)

"Sento di dover chiedere scusa per l'effetto prodotto da un mio audio privato finito sui giornali. Nelle mie parole non c'è mai stata la volontà di offendere le vittime di Genova. Offende, invece, l'uso strumentale che alcuni giornali stanno facendo di questa tragedia". Rocco Casalino chiede scusa in una nota, dopo le polemiche sollevate da un nuovo messaggio audio Whatsapp diffuso dal quotidiano 'Il Giornale'.


Nell'audio registrato a tre giorni dal crollo di ponte Morandi e destinato ai cronisti che chiedevano notizie e dichiarazioni, il portavoce del presidente del Consiglio e capo ufficio stampa di Palazzo Chigi chiedeva di non essere 'stressato', lamentandosi di non aver potuto godere di riposo nemmeno nel giorno di Ferragosto, all'indomani della tragedia. "Ragazzi però- spiegava Casalino nell'audio sotto accusa - chiamate una volta, dopodiché semmai io vi richiamo. Oppure mi scrivete una cosa e se ho qualcosa da dirvi ve la dico. Perché io pure ho diritto a farmi due giorni (di ferie, ndr). Già m'è saltato Ferragosto, Santo Rocco, Santo Stefano, Santo Cristo. Mi chiamate come i pazzi, datevi una calmata . Cento volte mi chiamate, basta, ragazzi non mi stressate la vita", concludeva.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.