Home . Fatti . Politica . Corruzione, Lega ritira emendamento su peculato

Corruzione, Lega ritira emendamento su peculato

POLITICA
Corruzione, Lega ritira emendamento su peculato

(Fotogramma)

La Lega ha ritirato l'emendamento sul peculato al ddl anticorruzione. Questo quanto si apprende da fonti della commissione Affari Costituzionali della Camera. Nel tardo pomeriggio, il M5S si era detto fortemente contrario alla sua presentazione, con la capogruppo in Commissione Giustizia alla Camera, Angela Salafia, che ha voluto "sgomberare il campo da qualsiasi dubbio o illazione: l'emendamento che rivede la norma sul reato di peculato è iniziativa della Lega, non del MoVimento 5 Stelle".
"Si tratta di un emendamento presentato dalla Lega che aveva chiesto un approfondimento tecnico - ribadiva la portavoce - ma non diventerà mai legge".


A rivendicare la 'scoperta' dell'emendamento - e il suo ritiro - è però il Pd in un tweet firmato da Alessia Morani: "Grazie al Pd anche la porcata sul peculato salva Lega è stata scoperta ed evitata. Oggi M5S e Lega sono stati veramente imbarazzanti. Hanno cercato di rinviare il voto e alla fine sono stati costretti a ritirare l’emendamento. Onestà seppellita sotto i condoni #vergogna".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.