Ministri in divisa, interrogazione a Conte

POLITICA
Ministri in divisa, interrogazione a Conte

(Afp)

"Il vicepremier e ministro dell’Interno ormai quotidianamente indossa giacche e divise delle forze dell’ordine, dei Vigili del fuoco, di altri corpi dello Stato e ora pure il ministro della giustizia Bonafede pare non sia riuscito a resistere al desiderio di indossare la divisa. Un tale comportamento rappresenta una violazione dell’articolo 498 del codice penale ma, al di là di questo aspetto, rappresenta ancor più un malcostume politico, un abuso a fini essenzialmente propagandistici". È quanto si legge in un’interrogazione parlamentare dei deputati di Liberi e Uguali al governo, primo firmatario Nicola Fratoianni.


"Vogliamo sapere dal presidente del consiglio Conte - prosegue il segretario di Sinistra Italiana - quali siano i suoi orientamenti in merito e se non intenda intervenire, per evitare che si inneschi una sorta di ‘gara di sfoggio delle divise’ da parte dei membri del governo, e per garantire la separazione tra ruolo istituzionale e ruolo operativo che deve esistere tra Ministeri e forze dell’ordine. Tentare di appropriarsi indebitamente del ruolo e del lavoro delle forze dell'ordine sfoggiando disinvoltamente una giacca e utilizzandola solo per promuovere la propria immagine - conclude Fratoianni - è davvero meschino".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.