Fattori: "Vertici M5S facciano valere numeri o stacchino spina a Salvini"

POLITICA
Fattori: Vertici M5S facciano valere numeri o stacchino spina a Salvini

(Fotogramma)

L'alleanza con la Lega? "Io l'avrei messa in discussione al primo strappo, ovvero quando Salvini ha imposto il decreto sicurezza del tutto estraneo al contratto". A parlare, interpellata dall'Adnkronos, è la senatrice 'ribelle' del M5S Elena Fattori, a proposito delle 'tensioni' tra una parte del gruppo parlamentare 5 Stelle e il Carroccio. Ultimo casus belli, le condanne di 'rimborsopoli'. "Noi - prosegue la senatrice di Genzano - abbiamo l'obbligo di votare la fiducia, quindi va da sé che la decisione di far cadere l'alleanza la devono prendere i vertici. Noi siamo solo pigia bottoni".


Se si dovesse verificare uno strappo con la Lega sarebbe favorevole a un accordo col Pd? "Io - risponde Fattori - francamente farei subito una nuova legge elettorale per ogni evenienza. Non lo vedo probabile francamente, visto tra l'altro che organizzano cene con Salvini. Io rimango della vecchia guardia".

L'auspicio della parlamentare M5S è che i vertici del Movimento "facciano valere la forza dei numeri (abbiamo il doppio dei parlamentari della Lega), rispettino e coinvolgano i parlamentari nella costruzione del programma nel rispetto del contratto e non scordino cos'è il M5S, la cui forza è nella partecipazione, nelle idee e nell'intelligenza collettiva. Se poi dovessero fallire ben venga staccare la spina ma fino ad ora hanno lasciato il volante a Salvini".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.