5S e la trasferta in Abruzzo: "Ma quale vacanza sulla neve"

POLITICA
5S e la trasferta in Abruzzo: Ma quale vacanza sulla neve

di Antonio Atte


"La 'montagna 5 Stelle'? Nessuna settimana bianca, ci sono stati incontri e interventi, abbiamo parlato di turismo e innovazione". Lo dice all'Adnkronos Raffaele Sodano, deputato del M5S, commentando l'articolo e le foto de 'Il Giornale' sulla trasferta di alcuni parlamentari grillini in montagna, in Abruzzo, per un evento a sostegno della candidata pentastellata alla presidenza della Regione, Sara Marcozzi. Sodano, che ha preso parte all'iniziativa, assicura che i partecipanti non si faranno rimborsare dalla Camera le spese per 'attività sul territorio': "Sono spese personali. Io ho speso di tasca mia 200 euro tutto compreso. Non si è trattato di una 'missione', ci sono state 48 ore di dibattito e 3 ore di passeggiata sui monti, altro che sciata o slalom. Su internet c'è tutto: video, interventi. Insomma, nessuna vacanza". "Si è trattato di un evento organizzato in un territorio colpito dal terremoto, che ha vissuto sulla sua pelle l'abbandono del turismo. Eravamo lì per parlare di turismo e innovazione", rimarca ancora il deputato M5S. All'evento 'montagna 5 Stelle' hanno partecipato, tra gli altri, i parlamentari Antonio Zennaro, Valentina Corneli, Raphael Raduzzi, Marco Rizzone, Raffaele Trano, Maria Pallini e Giovanni Currò.

"Vacanza? Ma se ho fatto anche una diretta con gli interventi... eravamo in montagna per parlare di turismo e sostenere la nostra candidata Sara Marcozzi alla presidenza della Regione Abruzzo" dice all'Adnkronos anche la deputata M5S Maria Pallini e pure lei assicura che i pentastellati non si faranno rimborsare dalla Camera i soldi spesi per l'iniziativa. "Assolutamente no - dice - Ho deciso di andare a supportare Marcozzi ma le spese della due giorni non sono a carico della Camera. Siamo i primi a rispettare quelle poche regole che il M5S si è assegnato". "E' stata una iniziativa a 360 gradi, e non è per nulla vero che siamo andati a sciare: gli impianti infatti erano chiusi. Abbiamo scelto quella meta per promuovere un territorio finora poco valorizzato dalla Regione", rimarca ancora la parlamentare irpina.

L'evento si è tenuto dal 25 al 27 gennaio a Prati di Tivo e per raccogliere le adesioni gli organizzatori hanno creato un sito internet (montagna5stelle.it) dove è pubblicato il programma della 3 giorni (tra i relatori della tavola rotonda sul turismo troviamo Francesca Chiocchetti, Public Affairs Manager Samsung, e Giulio Del Balzo, Public Policy Manager Airbnb). Costava 200 euro il pacchetto per una persona, comprensivo di due pernottamenti in camera singola più colazione, un pranzo, due cene; 360 euro il costo del pacchetto per due persone che includeva due pernottamenti in camera doppia più colazione, un pranzo, due cene. A disposizione anche le opzioni 'solo cena' e 'solo un giorno'. Tutto andato 'sold out', come si legge sul sito dell'evento.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.