Salvini invita collega francese ma lui: "Nessuno mi convoca"

POLITICA
Salvini invita collega francese ma lui: Nessuno mi convoca

(Afp)

Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha scritto all'omologo francese, Christophe Castaner, per invitarlo a Roma "per un confronto e uno scambio sui dossier aperti".


"I nostri paesi da sempre condividono solidi rapporti bilaterali con particolare riferimento ai campi della sicurezza del terrorismo dell'immigrazione. Rapporti che, nel confermare una concreta volontà di collaborazione, possono e devono essere ulteriormente sviluppati nell'interesse strategico reciproco", sottolinea Salvini. In particolare "le anticipo tra i vari temi che confermo un vivo interesse per la collaborazione da voi offerta a proposito dei rimpatri dei migranti economici".

Castaner però stoppa ogni iniziativa: "Non mi si può convocare - dice il ministro dell'Interno francese a Bfmtv -. Non mi si convoca. Ieri ero con Matteo Salvini in un'istanza europea, abbiamo avuto uno scambio anche sulla questione migratoria. Il dialogo fra noi è costante. Bisogna che sia rispettoso". "Anche io sono pronto ad accoglierlo", aggiunge, sottolineando che le missioni diplomatiche vanno fatte "in maniera ufficiale".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.