Tav, i dubbi di Salvini: "Mi dicono di dati strani..."

POLITICA
Tav, i dubbi di Salvini: Mi dicono di dati strani...

(Afp)

"Stanotte mi leggo la Tav, chi l'ha già letta mi dice che ci sono dati un po' strani che ci confermano l'idea di andare avanti". Arrivando a Montecitorio per una riunione con i deputati della Lega, Matteo Salvini commenta così i risultati dell'analisi costi-benefici sulla Torino-Lione resa nota oggi. "Leggerò tutte le carte - ribadisce il ministro e vicepremier -, perché ho il rispetto del lavoro di tutto ma io resto della mia idea''.


E' favorevole a un referendum nazionale sulla Tav in mancanza di un accordo tra M5S e Lega? "Io sono sempre favorevole ai referendum ma ora mi sto occupando di latte, pastori e Sardegna", risponde.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.