Cerca

Alessandra Mussolini a Tajani: "Dico solo 'bella fratè'"

POLITICA
Alessandra Mussolini a Tajani: Dico solo 'bella fratè'

(Fotogramma)

Tajani "ha fatto tutto da solo, io quello che penso del fascismo lo sapete, quella è la mia famiglia". Lo dice all'AdnKronos Alessandra Mussolini, dopo le parole del presidente dell'Europarlamento Antonio Tajani sul fascismo e su Mussolini. "Non voglio commentare - aggiunge - lui ha fatto questa intervista, poi sono arrivate le smentite, poi non smentite e altre cose". "Se proprio devo dire una cosa, lo dico alla romana: 'bella fratè'", conclude la nipote del Duce.


A 'La Zanzara' su Radio 24, parlando di Mussolini il presidente dell'Europarlamento ha detto: "Fino a quando non ha dichiarato guerra al mondo intero seguendo Hitler, fino a quando non s’è fatto promotore delle leggi razziali, a parte la vicenda drammatica di Matteotti, ha fatto delle cose positive per realizzare infrastrutture nel nostro Paese, poi le bonifiche". Quindi ha aggiunto: "Complessivamente non giudico positiva la sua azione di governo, però alcune cose sono state fatte. Le cose sbagliate sono gravissime, Matteotti, leggi razziali, guerra. Sono tutte cose inaccettabili". A nulla sono valse le precisazioni del numero due di Forza Italia, che ha ribadito di essere "da sempre un antifascista convinto". La polemica è divampata e le sue parole sono diventate un caso. Dopo la bufera, Tajani si è voluto scusare: "Da convinto antifascista mi scuso con tutti coloro che possano essersi sentiti offesi dalle mie parole, che non intendevano in alcun modo giustificare o banalizzare un regime anti-democratico e totalitario. Sono profondamente dispiaciuto che, malgrado la mia storia personale e politica, qualcuno possa pensare che io sia indulgente col fascismo".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.