Cerca

Lega vota sì a riconoscimento Guaidò, M5S contro

POLITICA
Lega vota sì a riconoscimento Guaidò, M5S contro

(Fotogramma /Ipa)

La Lega cambia posizione nel Parlamento Europeo sulla crisi venezuelana. Gli eurodeputati del partito guidato da Matteo Salvini, Mara Bizzotto, Oscar Lancini, Mario Borghezio, Giancarlo Scottà e l'indipendente dell'Enf Marco Zanni hanno votato a favore della risoluzione che chiede il riconoscimento di Juan Guaidò come presidente legittimo ad interim del Venezuela e che invita i Paesi Ue che non hanno ancora provveduto (tra cui l'Italia) a farlo il prima possibile. Nel voto precedente sulla situazione in Venezuela, all'inizio di febbraio, gli eurodeputati leghisti si erano astenuti.


Il Movimento Cinque Stelle, invece, ha votato contro, come era accaduto l'ultima volta. Favorevoli alla risoluzione i Popolari, in massa (solo un astenuto), mentre la maggior parte del gruppo S&D si è astenuta, inclusi gli eurodeputati del Pd, perché sono stati respinti gli emendamenti al testo che chiedevano una soluzione pacifica e il rifiuto di un'azione militare in Venezuela. Contrario solo l'eurodeputato campano Andrea Cozzolino; ha votato no anche Sergio Cofferati, che non è più nel Pd ma fa parte del gruppo S&D.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.