Grillo: "M5S rivoluzione antropologica"

POLITICA
Grillo: M5S rivoluzione antropologica

(Fotogramma /Ipa)

In otto mesi di governo il M5S ha "portato a casa dei risultati straordinari''. Lo dice Beppe Grillo in un passaggio del suo intervento alla Camera Alta del Parlamento giapponese. Il garante del Movimento ripercorre i primi passi, quando "lanciavo degli argomenti su cui discutere e la gente sul mio blog commentava ciò che dicevo".


"La rete si è poi sviluppata. Gli argomenti venivano discussi da una platea non fisica che ha poi portato alla nascita del M5S fino a portarlo a governare l’Italia con un'altra forza politica. Da partito di opposizione e grido contro la politica ci siamo ritrovati a fare una politica nuova, e in 8 mesi abbiamo portato a casa dei risultati straordinari", rimarca Grillo. "La grande efficacia di M5S - spiega ancora il Garante 5S - è stata una rivoluzione antropologica anziché politica, perché abbiamo cambiato le persone. Siamo una rappresentanza della popolazione italiana".

"L’evoluzione di economia, finanza e informazione è il decentramento. Stanno scomparendo Stati e nazioni, diventiamo invece città-stato. Oggi - ha continuato Grillo - il progetto di una nuova città è il quartiere delle città: ogni quartiere ha esigenze diverse, deve essere autosufficiente dal punto di vista ambientale, energetico e di cibo. Anche l’informazione del quartiere deve essere del quartiere stesso, e sarà sempre così nel futuro. Le esigenze di una parte di periferia sono diverse da una parte di città in centro. E’ nelle periferie che trovi il tessuto sociale e dove si svilupperanno le nuove politiche del futuro, non nelle grandi città che diverranno vetrine di multinazionali”.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.