Cerca

Buschini eletto presidente consiglio regionale del Lazio

POLITICA
Buschini eletto presidente consiglio regionale del Lazio

(Foto Fotogramma)

E’ Mauro Buschini del Pd il nuovo presidente del Consiglio regionale del Lazio eletto alla quarta votazione alla Pisana con 26 voti. Nove voti a Devid Porrello del M5s e una scheda nulla.


"Sono consapevole -ha detto Buschini- della responsabilità e del significato politico e istituzionale, che onorerò con tutto me stesso. Per chi ama la politica, si batte per il rispetto delle istituzioni, perché siano sempre più utili alla difesa degli interessi collettivi, questa funzione riempie di orgoglio e responsabilità". "Sarò -ha aggiunto- un presidente garante, arbitro assoluto, imparziale nell’organizzazione e nella gestione di quest’aula, facendo del dialogo, del rispetto delle posizioni altrui, del confronto tra idee differenti, la via maestra".

Buschini, autodefinendosi primo tifoso della Regione, ha promesso di lavorare affinché "questo luogo possa dare voce sempre più a chi non ce l’ha, attraverso un legame sempre più forte con le nostre comunità". Il neo presidente ha poi ringraziato il presidente Nicola Zingaretti: "Con lui tutti noi abbiamo intrapreso un percorso di cambiamento e in questi anni abbiamo, insieme, trasformato questa regione, resa affidabile verso i cittadini". "Un lavoro al quale nessuno, maggioranza e opposizione, ciascuno con le proprie posizioni, ha fatto mancare il proprio apporto, in questa legislatura come in quella passata - ha affermato - Al Presidente e a tutta la giunta l’augurio e l’impegno di proseguire con questa grande collaborazione e comunità d’intenti".

LE FELICITAZIONI - “Rivolgo a Mauro Buschini le felicitazioni per l’elezione a presidente del Consiglio regionale del Lazio e i migliori auguri di buon lavoro per la nuova prestigiosa, quanto complessa sfida”. Lo scrive in un comunicato il segretario del Pd Lazio, senatore Bruno Astorre.

“Sono certo che Buschini saprà interpretare il ruolo con la passione, le energie, la serietà che lo contraddistinguono e guidare con autorevolezza un’Istituzione importante. Al presidente uscente, Leodori che ha saputo essere regista indispensabile del Consiglio – conclude Astorre - tornato a essere centrale nella vita politica e amministrativa del Lazio, va il ringraziamento per il grande lavoro portato avanti”.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.