Cerca

'Mattarella pensaci tu', ironia social su voto Rousseau

POLITICA
'Mattarella pensaci tu', ironia social su voto Rousseau

(Foto Afp)

Seduto a parlare con Jean-Jacques Rousseau, mentre riceve Cetto La Qualunque, mentre scappa con un lenzuolo da una finestra del Quirinale o seduto sul trono di 'Uomini e donne'. Tra ironia e appelli, da quando è iniziata la crisi di governo il presidente della Repubblica Mattarella è tra i protagonisti assoluti dei meme sui social.


Nelle ultime ore, dopo che il Movimento 5 Stelle ha deciso di indire una votazione sulla piattaforma Rousseau per far votare il via libera alla nascita del governo 'giallorosso' col Pd, capo di Stato, fioccano i commenti, le prese in giro, gli appelli oltre agli immancabili meme.

"Oggi #Mattarella consulta Rousseau. a seguire il Cuore Immacolato di Maria", scrive Giangiacomo. Ciccio cita 'Pulp Fiction' di Tarantino con Mattarella che diventa Samuel L. Jackson nei panni di Jules Winnfield e dice 'Dì Rousseau un'altra volta... Ti sfido figlio di puttana': "La pacata reazione di #Mattarella alla proposta di votare l'accordo su #Rousseau", si legge nel post che accompagna la foto.

Braccia allargate ed espressione eloquente per il capo dello Stato nel meme con la scritta 'Basta, mi avete rotto tutti le palle'.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.