Cerca

Governo, Letta: "Non vedo intesa Renzi-Salvini"

POLITICA
Governo, Letta: Non vedo intesa Renzi-Salvini

(Fotogramma)

"Non vedo perché Renzi dovrebbe farlo, ha interesse a tenere in piedi la legislatura visti anche i sondaggi, è una persona intelligente e non credo che vada contro i suoi stessi interessi. Ma su Renzi sbaglio spesso... il mio problema è che mi fido a prescindere". Lo ha detto Enrico Letta a Circo Massimo su radio Capital a proposito di un accordo Renzi-Salvini per far cadere il governo.


Per l'ex premier, Zingaretti "sta dimostrando una pazienza di Giobbe, ne ho molta stima e lo sostengo, interpreta una voglia di normalità. In questo momento è necessario avere la pazienza che sta dimostrando, ma ha anche ragione quando dice che ogni pazienza ha un limite, non si può certo continuare in una logica in cui ogni tema è una specie di armageddon".

Letta ha poi parlato delle sardine, spiegando che "il messaggio uscito da ieri e da sabato è di straordinaria intelligenza: è il messaggio di chi è consapevole che la gente nelle piazze ci è andata perché non ne può più di una politica in cui ognuno finisce per fare un altro mestiere rispetto a quello per il quale è stato votato". "Il linguaggio è diventato folle e insopportabile, i partiti non riescono ad affrontare e a risolvere i loro problemi, e dalle piazze è uscito un messaggio non distruttivo ma di responsabilità -ha spiegato l'ex premier-. Lì dentro ho visto un elettorato misto, di gente che ha votato M5S, Pd, Leu e che chiede l'impegno per il ritorno dei valori chiave perché altrimenti il nostro paese si perde. A me sembra un bel messaggio"

"Le sardine sono uno stimolo a una maggioranza, un richiamo alle sue responsabilità. Tra queste responsabilità c'è quella di smettere di litigare su ogni piccola cosa. Dalle piazze si chiede di smetterla con la logica della bandierina", ha detto ancora Letta.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.