Cerca

Prescrizione, Boschi: "Toppa peggiore del buco"

POLITICA
Prescrizione, Boschi: Toppa peggiore del buco

(FOTOGRAMMA)

"Dopo il vertice a Chigi di ieri sera sulla prescrizione, mi pare ci sia molta confusione sotto al sole su cosa ha proposto il presidente del Consiglio. Proviamo a fare chiarezza". Lo scrive Maria Elena Boschi su Facebook a proposito della proposta di mediazione al tavolo a Chigi. "Leggo che molti pensano che abbia proposto l’interruzione della prescrizione dopo la sentenza di secondo grado. Ipotesi che non ci avrebbe convinto del tutto perché cancellerebbe comunque la prescrizione ma almeno avrebbe il merito di non distinguere più tra condannati e assolti e di aver atteso quanto meno due condanne per interrompere la prescrizione".


"Ma non è questo quello che ha proposto Conte. Il presidente Conte ha proposto di mantenere la distinzione tra assolti e condannati in primo grado, facendo scattare l’interruzione della prescrizione solo per questi ultimi. Solo in caso di successiva assoluzione in appello, si potrebbero riconsiderare ai fini della prescrizione anche gli anni già decorsi durante l’interruzione. Un meccanismo molto farraginoso, ma che soprattutto non supera la distinzione tra trattamento degli assolti e dei condannati" sottolinea.

"In più chi garantisce che l’appello inizi in tempi rapidi? E cosa se ne fa un cittadino, a distanza di anni, di recuperare magari 10 anni di vita persi? Non è un caso che penalisti e magistrati siano contro questo lodo, giudicandolo 'devastante' o incostituzionale. Insomma la possibile toppa è peggio del buco. Questa è la realtà dei fatti - conclude Boschi -. Poi ognuno tenga le proprie opinioni".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.