Cerca

Coronavirus, Conte: "No sospensione Schengen ora, non serve"

POLITICA
Coronavirus, Conte: No sospensione Schengen ora, non serve

(di Tommaso Gallavotti) Al momento una sospensione della libertà di circolazione prevista dagli accordi di Schengen non è "necessaria", ma se in futuro dovesse servire a mantenere la "soglia di massima precauzione", allora non è escluso che possa essere considerata. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, a margine del Consiglio Europeo a Bruxelles, ringraziando Luca Zaia e Attilio Fontana per la cooperazione.


"Ogni misura che adotteremo - afferma il premier - sarà nel segno della massima precauzione. Dopodiché c'è anche un criterio di adeguatezza e proporzionalità. A mano a mano che ci sarà l'evoluzione dei casi, noi valuteremo: in questo momento non abbiamo predisposto alcuna sospensione del trattato di Schengen, perché non lo riteniamo necessario".

"Se si dovesse creare la necessità, per mantenere la soglia di massima precauzione, noi siamo disponibili a qualsiasi misura, perché il nostro obiettivo è tutelare la salute dei cittadini", conclude Conte.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.