Cerca

Gori ringrazia Mattarella: "Da lui gesto di affetto per Bergamo"

POLITICA
Gori ringrazia Mattarella: Da lui gesto di affetto per Bergamo

Fotogramma

"La partecipazione del Presidente Mattarella all’evento di suffragio dedicato alle vittime bergamasche del Covid-19 è un gesto di affetto che apprezziamo moltissimo". Lo sottolinea il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, a proposito della partecipazione del presidente Sergio Mattarella alla commemorazione delle vittime bergamasche del coronavirus.


"Durante le settimane dell’emergenza sanitaria più acuta - prosegue Gori - il Presidente si è sempre tenuto in contatto con la città, dimostrando vicinanza e comprensione dell'estrema difficoltà che Bergamo e la sua provincia stavano affrontando. Lo ringrazio dunque di cuore d’aver accolto il nostro invito".

"E ringrazio la Rai - a partire dall’amministratore delegato Fabrizio Salini - d’aver colto il valore non solo locale della celebrazione del 28 giugno, disponendo la ripresa televisiva e la trasmissione in diretta su Rai1, in prima serata, della Messa da Requiem di Donizetti che verrà eseguita dinanzi al Cimitero Monumentale di Bergamo dall’orchestra e dal coro del Donizetti Opera Festival, diretti da Riccardo Frizza. In questo modo tutti i cittadini bergamaschi, quella sera rappresentati dai 243 sindaci della provincia, e in primo luogo i familiari delle vittime, potranno assistere alla cerimonia, e tutta l’Italia potrà sentirsi vicina al nostro territorio".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.