Cerca

Conte: "È tempo di ripartire allargando il confronto"

POLITICA
Conte: È tempo di ripartire allargando il confronto

(Fotogramma)

"E' tempo di ripartire, allargando il confronto istituzionale, politico e sociale e seguendo un percorso di progettazione che era stato già avviato nei mesi precedenti, prima che la crisi si manifestasse con tutte le sue gravi implicazioni. A tal fine è quanto mai necessario e opportuno coinvolgere in questo rinnovato sforzo di rilancio i rappresentanti del mondo del lavoro, della produzione e della società civile nelle sue varie componenti". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte nella lettera inviata alle parti sociali per la convocazione agli Stati generali dell'Economia che dopo gli incontri di oggi prevedono lunedì a Villa Doria Pamphilj, a Roma, la partecipazione di Vittorio Colao con una delegazione del Comitato di esperti in materia economica e sociale, dei sindacati, dell'Anci, dell'Upi e della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.


"Le osservazioni, le proposte e le istanze che vorrete rappresentare offriranno al governo un contributo prezioso ai fini del completamento del piano di rilancio", spiega il presidente del Consiglio.

L'Italia, al pari di tutti gli altri Paesi, sottolinea Conte, "non può semplicemente ritornare indietro alla vita di prima, senza trarre insegnamenti dall'esperienza vissuta, senza riflettere su alcune fragilità sistemiche del nostro sistema economico e sociale, che hanno condotto il Paese a tassi di crescita e a livelli di produttività inferiori rispetto alle nostra capacità e potenzialità".

La crisi, aggiunge, "di portata storica, ci offre anche una straordinaria, irrepetibile opportunità di compiere nuove scelte per rafforzare il tessuto produttivo e sociale in direzione di una più solida crescita economica e di un più inclusivo sviluppo sostenibile".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.