Cerca

"Omosessualità per i vaccini", bufera su frase ex consigliere capitolino M5s

POLITICA
Omosessualità per i vaccini, bufera su frase ex consigliere capitolino M5s

(Afp)

"L'incremento dell'omosessualità potrebbe essere dovuto ai vaccini", "l'omosessualità è una via che porta alla morte". E' polemica sull'intervento di Massimiliano Quaresima, consigliere del Gruppo Misto, ex Movimento 5 Stelle, durante una seduta in videoconferenza del consiglio del Municipio XII a Roma. Si parlava dell'adesione alla campagna nazionale "Dai voce al rispetto", a sostegno dell'approvazione della legge contro l'omotransfobia, quando è arrivato il momento dell'intervento di Quaresima.


"C'è qualcosa che va rivisto e capito sul motivo che ha portato l'omosessualità a essere depennata dalle malattie mentali nel 1990 - ha esordito -. Oggi ho parlato con molti biologi, c'è un incremento esponenziale dell'omosessualità, a partire da persone molto giovani, quasi da bambini, adolescenti. Questo è stato spiegato da questi biologi che potrebbe essere anche la vaccinazione: purtroppo nei vaccini ci sono delle cellule di feti abortiti che modificano l'informazione e trasformano i bambini".

Quaresima viene interrotto da un altro consigliere, Francesco Tesse, del Movimento 5 Stelle, che si rivolge al presidente: "Mi auguro che questa roba non vada in streaming".

A quel punto, Quaresima riprende la parola: "Ho avuto molti amici omosessuali, si parla di traumi di questi ragazzi, molti del Sud, non so perché, che avevano subito violenze e da quel giorno hanno preso un altro orientamento. Questa parola, orientamento, fa paura: il presidente americano Trump sta cercando di contrastare il nuovo orientamento, quello degli adulti sui bambini. Io questo non lo accetto come non accetto questa forza politica che hanno le lobby LGBT, che stanno distruggendo la famiglia e non si può accettare".

"Bisogna stare attenti a quando si fa una legge di questo genere perché tutto ciò che faceva parte della famiglia viene spostato alle coppie omosessuali: mi viene in mente Bibbiano e altri posti d'Italia che non abbiamo ancora scoperto. Cito una frase di un grande maestro spirituale che dice che l'omosessualità è una via che porta alla morte perché non c'è procreazione, non c'è vita", ha concluso.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.