Cerca

Autorizzazione privacy, mancano all'appello ancora 40 parlamentari M5S

POLITICA
Autorizzazione privacy, mancano all'appello ancora 40 parlamentari M5S

(Fotogramma)

Sarebbero una quarantina i parlamentari del M5S che non hanno ancora firmato l'autorizzazione per consentire l'accesso ai dati Inps, operazione di trasparenza voluta dai vertici M5S per fare luce sui 'furbetti' del bonus Partite Iva. Lo apprende l'Adnkronos da fonti parlamentari.


Intanto la Lega ha comunicato in una nota la sospensione dei deputati Elena Murelli e Andrea Dara, percettori del bonus di 600 euro. "Pur non avendo violato alcuna legge è inopportuno che parlamentari abbiano aderito a tale misura e per questa ragione abbiamo deciso e condiviso con i diretti interessati il provvedimento della sospensione", afferma il capogruppo Riccardo Molinari, che sottolinea: "E' comunque incredibile che i vertici dell'Inps non abbiamo versato ai lavoratori che aspettano da marzo quanto dovuto e che abbiano invece versato a chi non era in difficoltà. In qualsiasi altro Paese i parlamentari sarebbero stati sospesi ma il presidente dell'Inps sarebbe stato licenziato".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.