Cerca

Toninelli: "Becere speculazioni, al referendum voto sì convinto"

POLITICA
Toninelli: Becere speculazioni, al referendum voto sì convinto

Foto Fotogramma

"La stampa continua a giocare in modo becero sulla mia posizione in merito al referendum del prossimo 20 settembre, con titolazioni e ricostruzioni inaccettabili. Tagliare i costi della politica, ottimizzarla e renderla più efficiente, sono battaglie storiche del Movimento 5 Stelle: il taglio dei parlamentari che i cittadini saranno chiamati a confermare dopo le quattro votazioni in Parlamento, va proprio in quella direzione". Così in una nota il senatore M5s Danilo Toninelli. "Da giorni -aggiunge- la collega Siragusa, folgorata sulla via del 'No', si schiera apertamente contro questa riduzione che il M5s ha votato in quattro passaggi parlamentari. Nel sostenere le sue surreali posizioni, con un gioco delle tre carte strumentalizza quella del sottoscritto tirando in ballo un video dove esponevo le ragioni del No al referendum del 2016. La differenza tra i due casi è abissale".


"La riforma istituzionale voluta allora da Renzi, oltre ad essere una maionese impazzita volta a stravolgere nella sostanza tanti articoli della nostra Costituzione, aveva tra gli obiettivi quello di far diventare il Senato una sorta di rifugio per esponenti della politica locale scelti nelle segrete stanze dei partiti -rimarca Toninelli-. Nulla a che vedere con l'efficientamento previsto dalla riduzione dei componenti delle due camere che ci apprestiamo ad approvare definitivamente".

"Anche oggi 'Libero' nella sua edizione online 'cucina' un articolo nel quale si lascia intendere, partendo proprio dalle considerazioni della Siragusa, che io possa votare No. E' uno scenario che non esiste: confermo a tutti che il prossimo 20 settembre voterò convintamente Sì, come altri milioni di italiani", conclude.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.