Cerca

Puglia, Di Maio su appello a voto disgiunto: "No a giochetti"

POLITICA
Puglia, Di Maio su appello a voto disgiunto: No a giochetti

(Foto Fotogramma)

"Io voglio essere molto chiaro, perché i cittadini pugliesi e in genere quelli italiani meritano serietà e non giochetti. La nostra candidata è Antonella Laricchia". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a Bari, rispondendo alla domanda di un giornalista che gli chiedeva di commentare l'appello agli elettori pentastellati al voto disgiunto a favore del candidato presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, lanciato ieri dal ministro Francesco Boccia e oggi condiviso dal segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti, sempre da Bari.


"Abbiamo 2 liste quella di M5s e una lista civica a supporto", ha ricordato. "Chiediamo ai cittadini di votare Antonella e il movimento 5 stelle. Non si facciano giochetti sulla pelle dei cittadini. I cittadini - ha concluso Di Maio - votino con coscienza".

"Il 20 e il 21 settembre - ha proseguito Di Maio - i cittadini pugliese quando andranno a votare decideranno a chi mettere in mano la sanità pugliese, oltre a tante altre cose. Oltre il 90% dei bilanci delle regioni è sanità e nel bel mezzo di una crisi pandemica mondiale che tiene ancora in ginocchio un sacco di Stati, abbiamo bisogno di una sanità non politicizzata che rilanci pienamente il suo servizio al cittadino. Io voglio una sanità al servizio dei cittadini e non di altre dinamiche".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.