Cerca

Elezioni regionali, il pronostico di Bersani

POLITICA
Elezioni regionali, il pronostico di Bersani

(Fotogramma)

"Salvini è esagerato, non porterà a casa un 7 a 0. Magari vince ma dicendo così potrebbe incassare una mezza sconfitta. Le spara continuamente. Ma fa sempre così, lui". Lo dice il leader di Articolo 1 Pier Luigi Bersani, intervenuto alla trasmissione Agorà, su Rai3. "La gente normale è preoccupata per la scuola e la salute. Le persone non vogliono cercare 'il freddo nel letto'. Ovvero; andarsi a cercare i guai, innescando crisi politiche o elezioni nazionali", ha aggiunto.


Quanto al Pd, Bersani crede che "per la sinistra ci vuole qualcosa di nuovo. Lo dico da un anno: ritroviamoci tutti insieme con un passo nuovo. Lo vogliamo fare un campo progressista con M5S contro la destra? La prospettiva futura, se continuiamo così, e lo dico con affetto e stima per Draghi, è la destra, non Draghi".

Infine su Conte afferma: "Chi lo sottovaluta fa un errore. Ho anche detto: non stiamo parlando di Roosevelt, però la gente ha l'impressione di essere governata da una persona che non ha secondi fini o intenzioni politiciste. Non dispiace agli italiani, poi c'è un pezzo di establishment o di opposizione a cui Conte è appena più simpatico del virus. Ma gli italiani non la pensano così. Mettere in ridicolo Conte non aiuta il Paese. Dobbiamo aiutare questo governo. Cerchiamo di essere positivi perché la situazione è seria. Da nessuna parte l'opposizione si comporta così".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.