Cerca

Calenda: "Mia moglie malata, Emiliano ci ha detto amici del cancro"

POLITICA
Calenda: Mia moglie malata, Emiliano ci ha detto amici del cancro

(Fotogramma)

"Mentre mia moglie stava male Emiliano ha detto che eravamo amici del cancro". Lo ha affermato Carlo Calenda, in occasione di una manifestazione a Bari a sostegno della candidatura alla presidenza della Regione Puglia di Ivan Scalfarotto. "Uno che fa dodici ricorsi per l'Ilva e li perde tutti è una sega come politico e una schiappa come magistrato", ha detto ancora riferendosi all'attuale governatore della Puglia. "Sono stato funestato da Michele Emiliano per molti anni al ministero. I 211 ulivi da espiantare" per il Tap "sono diventati un caso nazionale, si è scatenata una guerra civile alimentata da Michele Emiliano", ha proseguito, invitando quindi a votare per Scalfarotto: "E' una persona di prim'ordine, votiamo per Scalfarotto perchè è riuscito a mettere insieme me e Renzi".




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.